Info Turismo e Guida della Regione Molise

Alla scoperta di Isernia, tra borghi, castelli e Riserva Naturale

Cosa vedere a Isernia

Isernia è una città affascinante situata nella regione del Molise, nel centro-sud dell’Italia. Spesso trascurata dai turisti, offre in realtà una serie di gioielli nascosti che vale la pena esplorare. Con i suoi borghi medievali, i maestosi castelli e la splendida Riserva Naturale, Isernia è una meta ideale per gli amanti della storia, della natura e della cultura.

Il borgo antico di Isernia

Un buon punto di partenza per la tua visita è il la città di Isernia. Situata su un’altura, questo affascinante quartiere storico offre una visione autentica del passato. Perdersi tra le sue stradine tortuose e ammirare gli edifici in pietra è come fare un salto indietro nel tempo. Qui troverai numerose chiese antiche, come la Cattedrale di San Pietro Apostolo, che risale al XIII secolo, e la Chiesa di San Francesco, con il suo suggestivo chiostro. Non dimenticare di visitare anche il Museo Civico, che ospita una ricca collezione di reperti archeologici che raccontano la storia millenaria della regione.

Il centro storico

Iniziate la vostra esplorazione nel cuore di Isernia, percorrendo le sue strette stradine acciottolate e ammirando gli edifici storici. Fate una sosta nella Cattedrale di San Pietro Apostolo, un capolavoro architettonico che risale al XIII secolo. Passeggiate anche lungo il suggestivo Corso Marcelli, la via principale del centro storico, dove troverete deliziosi negozi, caffè e ristoranti.

Il Museo Paleontologico

Se siete appassionati di paleontologia, non potete perdervi il Museo Paleontologico di Isernia. Questo museo ospita una vasta collezione di reperti fossili unici, tra cui i famosi elefanti preistorici rinvenuti nella zona. Potrete ammirare scheletri completi e imparare di più sulla storia evolutiva della regione attraverso mostre interattive e informative.

La Riserva Naturale di Collemeluccio-Montedimezzo

A soli pochi chilometri da Isernia si trova questa splendida riserva naturale, un vero paradiso per gli amanti della natura e del trekking. Esplorate i sentieri che attraversano i boschi secolari, scoprendo paesaggi mozzafiato e una ricca fauna e flora. La cima del Monte Miletto offre una vista panoramica spettacolare, che si estende fino al mare Adriatico e alla catena montuosa dell’Appennino.

La suggestiva Abbazia di San Vincenzo al Volturno

Immergetevi nella spiritualità e nella storia visitando l’Abbazia di San Vincenzo al Volturno, un antico monastero benedettino risalente all’VIII secolo. Questo complesso monastico, splendidamente restaurato, conserva affreschi, mosaici e capitelli romanici, testimoni dell’arte e dell’architettura dell’epoca. Godetevi una passeggiata tranquilla nel cortile e lasciatevi incantare dalla maestosità di questo luogo.

La città romana di Saepinum

A breve distanza da Isernia si trova Saepinum, una città romana ben conservata. Passeggiate tra le rovine antiche, tra templi, case e un anfiteatro, e immergetevi nell’atmosfera di un tempo passato. Ammirate la perfezione architettonica dei monumenti romani e immaginate come la vita si svolgesse in questa città secoli fa.

Il Castello Pandone

Un’altra tappa imperdibile è il Castello Pandone, situato sulla sommità di una collina con vista panoramica sulla città. Questo castello medievale, costruito nel XIII secolo, offre un’atmosfera incantevole e una vista mozzafiato sulla campagna circostante. Puoi esplorare le sue sale interne, ammirare le mura fortificate e goderti un panorama spettacolare dalla sommità delle torri. Durante l’estate, il castello ospita anche eventi culturali e mostre, aggiungendo un tocco di vivacità al tuo viaggio.

La Riserva Naturale del Lago di Castel San Vincenzo

Se sei un amante della natura, non puoi perderti la Riserva Naturale del Lago di Castel San Vincenzo, che si trova a pochi chilometri da Isernia. Questo splendido lago artificiale, circondato da boschi rigogliosi, offre un ambiente ideale per rilassarsi e immergersi nella natura incontaminata. Puoi fare una passeggiata lungo i sentieri che costeggiano il lago, goderti un tranquillo picnic o persino noleggiare una canoa per esplorare le acque. La riserva è anche un importante sito di avvistamento degli uccelli, quindi gli appassionati di birdwatching troveranno qui un vero paradiso.

Il borgo di Pietrabbondante e il Teatro Sannitico

Continuando il tuo viaggio, ti consigliamo di visitare il suggestivo borgo di Pietrabbondante, situato sulle pendici del Monte Saraceno. Questo antico insediamento sannitico è famoso per il suo Teatro Sannitico, un teatro risalente al III secolo a.C. che ancora oggi ospita spettacoli e rappresentazioni. Ammirare l’architettura e l’acustica di questo teatro antico è un’esperienza unica. Dopo la visita al teatro, puoi esplorare il borgo e scoprire le tradizioni locali, gustando piatti tipici in uno dei ristoranti caratteristici.

Ti potrebbe anche interessare...

Dove sciare in Molise
Dove si va a sciare in Molise?

Con le sue pittoresche montagne e una serie di stazioni sciistiche, il Molise è un luogo affascinante per chi desidera trascorrere una vacanza sulla neve.

Isole Tremiti cosa vedere
Alla scoperta delle isole Tremiti

Le Isole Tremiti, un arcipelago situato nel Mar Adriatico, sono una delle gemme nascoste dell’Italia. Composte da quattro isole principali – San Domino, San Nicola,